Comunicato stampa, Palermo 24 maggio 2013 ARS, UN’ALTRA STORIA: COMMISSIONE ANTIMAFIA DI FACCIATA, NOMINE INOPPORTUNE

on .

“Già negli anni passati, avevamo espresso la nostra contrarietà a una commissione Antimafia di facciata come quella costituita all’Ars. Oggi, dopo aver appreso i nomi che compongono la nuova commissione, siamo ancora più conviti del nostro giudizio. Non è accettabile, infatti, che tra i componenti ci sia Salvino Caputo, condannato in via definitiva per tentato abuso d’ufficio, e Girolamo Fazio, condannato per violenza privata. Solleva poi perplessità la presenza di Lo Sciuto, socio fondatore di una società insieme alla sorella e al cognato del Matteo Messina Denaro”. E’ quanto affermano in una nota Alfio Foti e Giovanni Ferro diUn’altra Storia, che aggiungono: “Ci sembra inopportuno, infine, la presenza di Ferrandelli, che nel corso delle primarie aveva come referente allo Zen una donna che ha ospitato a casa sua un boss”.